Avviso per gli studenti frequentanti

Ricordo agli studenti che domani e dopodomani le lezioni di storia Sociale NON si terranno in quanto sarò impegnato nel Convegno di Studi Welfare, Women and Youth in Italy and Europe (XIXth-XXth Centuries) che si svolge a Milano, dove presenterò un intervento dedicato alle dinamiche del welfare aziendale e del welfare contrattuale in Italia (il programma lo potete scaricare qui).

Le lezioni riprenderanno regolarmente lunedì prossimo, 27 ottobre 2014, alle ore 9.00.

In caso di problemi o richieste di chiarimento sono comunque reperibile sul gruppo facebook o tramite posta elettronica.

Pubblicato il didattica | Lascia un commento

Quelli di Ebola

Le notizie della diffusione del virus Ebola fuori dai confini africani e delle disinfestazioni alla periferia di Firenze contro la Dengue che rimbalzano sui media ed ecco riemergere, come più volte avvenuto nel passato più o meno recente, la millenaria paura del contagio. La settimana scorsa a lezione abbiamo parlato (ci torneremo lunedì) della pandemia di febbre spagnola che si diffuse sul finire della prima guerra mondiale. Di seguito, tratto da Le radici dell’incertezza, uscito nel 2008 e dedicato alle radici delle paure collettive del XX secolo, il capitolo che tratta, appunto, delle paure e psicosi legate alla diffusione delle malattie tra Otto e Novecento.

In cui si scopre che, alla fine, l’untore è sempre considerato quello che viene da fuori.

Pandemie

Pubblicato il didattica, libri | Lascia un commento

Welfare, Women and Youth in Italy and Europe XIX-XX Centuries

welfare_milano-1

La Fondazione di studi storici “Filippo Turati” di Firenze, d’intesa con il Dipartimento di studi storici dell’Università di Milano, la Fondazione “Cesare Pozzo” per la Mutualità e la Fondazione “Argentina Altobelli” organizza il 21-22 ottobre 2014 il Convegno internazionale di studi

Welfare, Women and Youth
in Italy and Europe
(XIXth-XXth Centuries)

Nell’ambito di questo Convegno, che si terrà presso la Sala Napoleonica di Palazzo Greppi e il Salone Liberty dei Ferrovieri di via San Gregorio 48 a Milano, presenterò un intervento dedicato alle dinamiche del welfare aziendale e contrattuale.

Per chi fosse interessato il programma, in formato pdf, è scaricabile cliccando qui .

Pubblicato il convegni | Lascia un commento

Le radici della crisi italiana e le paure collettive dopo il boom

1969

Il 21 e 22 novembre, presso l’Istituto di Cultura Italiano di Londra parteciperò al Convegno annuale della Association for the Study of Modern Italy (ASMI) dedicato al tema The Italian Crisis: Twenty years onIl titolo del mio intervento è Italian fear: the roots of the Italian crisis. L’idea è quella di affrontare la questione delle radici della “lunga” crisi italiana leggendola attraverso alcune delle paure ed insicurezze collettive emerse e radicatesi nell’immaginario collettivo immediatamente dopo gli anni del miracolo economico.

Pubblicato il convegni | Lascia un commento

Comunicazioni agli studenti frequentanti

Attenzione!

La prossima settimana la lezione di martedì mattina NON si terrà in quanto sarò impegnato in Commissione tesi di laurea. Le lezioni di lunedì e di mercoledì invece si svolgeranno regolarmente e nello stesso orario (9.00-11.00)

Invito gli studenti a leggere i capitoli 3 e 4 del manuale “Il Novecento” di Sabbatucci-Vidotto: parleremo infatti del primo dopoguerra e dell’avvento del fascismo in Italia.

Pubblicato il didattica | Lascia un commento

La Grande Guerra nello specchio del cinema

Parlando di Grande Guerra, delle terribili condizioni di vita in prima linea e della durissima disciplina militare a cui erano sottoposti i combattenti – italiani e non – durante quel sanguinoso conflitto, abbiamo prima parlato della “tregua di Natale”, l’episodio che vide fraternizzare le truppe contrapposte sul fronte occidentale la notte tra il 24 e il 25 dicembre 1914 (qui un breve video di Rai Storia) e ricordato nel video musicale di Paul McCartney degli anni ’80, Pipes of Peace che trovate qui sotto.

Immagine anteprima YouTube

Abbiamo poi detto della pratica della decimazione, adottata già tra le legioni dell’antica Roma ed usata dai vari Stati maggiori come deterrente per i combattere gli episodi di codardia, insubordinazione o aperta ribellione di fronte al nemico e per mantenere la disciplina delle unità combattenti. Il cinema, che sul primo conflitto mondiale ha prodotto decine e decine di pellicole, si è più volte occupato di questo tragico risvolto della guerra. Di seguito due spezzoni tratti da due pellicole di questo filone apertamente antimilitarista: la prima è tratta da Uomini contro film del 1970 del regista Franco Rosi, ispirato al libro autobiografico di Emilio Lussu Un anno sull’altipiano. L’altro, ambientato sul fronte occidentale, è invece un vero e proprio classico del cinema contemporaneo: Orizzonti di gloria di Stanley Kubrick, del 1957. Da vedere o rivedere.

Immagine anteprima YouTube

Immagine anteprima YouTube

Pubblicato il didattica | Lascia un commento

Si comincia

Mercoledì scorso abbiamo iniziato le lezioni di Storia sociale con la consueta presentazione del corso e della sua organizzazione e con alcune riflessioni di carattere introduttivo sulla storia, la storiografia e il modo con cui avvicinarci ai temi di cui parleremo nelle prossime settimane. Mi pare di aver capito che ci siano stati dei problemi di comunicazione, almeno per quegli studenti iscritti al Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale che avevano consultato un orario sbagliato riportato sul sito del Dispoc e dunque non sono venuti a lezione. Chiedo scusa per il contrattempo, purtroppo indipendente dalla mia volontà.

In ogni caso, nessun problema: calma e sangue freddo. Sarà comunque possibile iscriversi al corso e dunque accedere alle aree riservate per studenti frequentanti per tutta la prossima settimana. Aggiungo per coloro che già hanno fatto richiesta di accedere a gruppo facebook e allo spazio su google drive (ricordo che occorre disporre di un account con nome e cognome, non si accettano pseudonimi) di pazientare: verranno autorizzati dopo aver comunicato a lezione il loro nominativo e la loro mail.

Le slide della lezione sono consultabili e scaricabili su questo sito nella pagina Lucidi. Ulteriori informazioni nella sezione Didattica. A scanso di equivoci tornerò comunque brevemente sull’organizzazione del corso anche durante la lezione di lunedì prossimo.

Tutto chiaro? Se ci fossero problemi non esitate a contattarmi qui, via mail o attraverso i vari indirizzi dei social che trovate su questo sito web.

Alla prossima settimana,

GS

P.S.
Raccomando a coloro che hanno già i libri di testo di dare un’occhiata al manuale. La prossima settimana ci soffermeremo sui temi trattati nei capitoli 1, 2 e 3 del Sabbatucci-Vidotto.

Pubblicato il didattica | Lascia un commento